Menu Contattaci Scrivici su WhatsApp

L’ overtraining: cos'è e come prevenirla

L’ overtraining o sovrallenamento, è una condizione fisica, mentale ed emotiva

Cos’è l’overtraining

L’ overtraining o sovrallenamento, è una condizione fisica, mentale ed emotiva. Si concretizza quando l’intensità, la frequenza ed il volume dell’allenamento a cui si sottopone un atleta supera la sua capacità di recupero. Questo può portare ad uno stallo nelle prestazioni sportive, può causare perdita di forza e malessere generale.

Cause dell’overtraining

la sindrome del sovrallenamento si verifica in diverse circostanze. Ad esempio quando un allenamento specifico progredisce troppo velocemente senza lasciare tempo al corpo di adattarsi fisiologicamente ai nuovi carichi di lavoro. Oppure allenarsi per troppi giorni consecutivi ad intensità elevate senza mai variare il carico di lavoro e senza giorni di riposo.

Sintomi dell’overtraining:

Come prevenire l’overtraining

utile per prevenire questa condizione di stress sia fisico che mentale, consiste in una periodizzazione e programmazione degli allenamenti. Essi dovrebbero prevedere dei microcicli, mesocicli e macrocicli in modo da sviluppare al meglio i vari parametri allenanti come intensità, volume, densità e frequenza degli allenamenti. E’ consigliato dopo allenamenti molto intensi far effettuare all’atleta una settimana di scarico.

Conclusioini

Al giorno d’oggi è molto difficile incappare nell’overtraining per la maggior parte dei clienti che frequentano palestre e sale fitness. Discorso diverso per atleti professionisti che si allenano più volte al giorno con carichi di lavoro eccessivi e che cercano sempre di superare i propri limiti al fine di migliorare la performance e di essere il “numero uno” nella propria disciplina. Quindi a tutti i frequentanti abitudinari delle palestre, non abbiate paura di allenarvi con intensità e frequenza purché il vostro programma di allenamento sia calibrato in base alle vostre capacità atletiche e di recupero.

Dr.Thomas Pizzolato, Laureato in scienze motorie