Menu Contattaci Scrivici su WhatsApp

Cellulite, pancetta, chili di troppo? Ecco cosa fare

L'estate è alle porte e cresce sempre di più l'ansia per la prova costume

Le prime giornate di sole hanno risvegliato nelle persone la voglia di fare attività fisica per dimagrire o tonificare. Mai come in questi giorni, lavorando in palestra, mi trovo diverse persone che hanno come obiettivo primario quello di "arrivare in forma per l’estate". Siamo quasi a maggio. Inizia davvero il conto alla rovescia per la prova costume.Ovviamente l’obiettivo è raggiungibile se bisogna perdere qualche chilo in più (8-10 kg), non parliamo di persone con obesità grave, in quanto queste persone hanno bisogno di maggior tempo per ottenere una perdita di peso.

Ecco i miei consigli

  1. Costanza, allenarsi con una frequenza di 3 allenamenti settimanali con sedute di 50/60 minuti.
  2. Alimentazione equilibrata, in qualità e quantità, evitare assolutamente diete drastiche o digiuni giornalieri perché possono essere dannosi per il nostro corpo e non portano al dimagrimento. Consiglio di affidarsi ad un nutrizionista e non improvvisarsi in diete fai da te.
  3. Non esagerare nell’attività fisica, non serve allenarsi tutti i giorni per raggiungere l'obiettivo.
  4. L’allenamento deve essere sia tipo aerobico (camminata veloce, camminata in salita, ellittico, zumba, total boby) per un 45-50 minuti, sia anaerobico 30-40 minuti di esercizi di tonificazione per le diverse parti muscolare. Consiglio di affidarsi ad un personal trainer  per la scelta degli esercizi più adeguati alla tua costituzione corporea in modo da ottimizzare i tempi di lavoro ed ottenere risultati evidenti in poco tempo.
  5. La cellulite, la cosiddetta buccia d'arancia, è uno fra i problemi più combattuti e temuti dalle donne, si tratta di un aumento e un accumulo di grassi sottocutanei. Le cause principali della cellulite, oltre ad un problema di estrogeni, sono una cattiva circolazione, troppa sedentarietà e bere poca acqua. Per combattere questo inestetismo, è opportuno regolare il proprio stile di vita, inserendo quelle abitudini sane e giuste che aiutano l'organismo e lo mantengono in forma: bere tanta acqua, fare attività fisica regolarmente ( non importa andare in palestra, ci sono esercizi efficaci che si possono fare anche a casa!) ed infine abolire i grassi dall'alimentazione  che sono letali per il nostro benessere fisico.
  6. Non perdere la maggior parte del tempo a fare addominali per bruciare il grasso viscerale. Non fare più di 3 esercizi per l’addome, perché fare migliaia di addominali non significa avere la "pancia piatta".

Per l’allenamento di tipo aerobico consiglio di utilizzare il cardiofrequenzimetro in modo da lavorare con una frequenza costante, che varia dal 65 % al 75%, in modo da bruciare una quantità maggiore di grassi, in quanto superando questa soglia di lavoro si iniziano a bruciare altri substrati energetici che non sono utili al dimagrimento (es. zuccheri).

Concludendo

Vediamo quali sono le tre regole fondamentali per arrivare in forma all'estate:

  1. Movimento costante, è importante prendersi un impegno con se stessi. Decidi che andrai in palestra 3 volte a settimana e cercherai di mantenere questo impegno con te stesso, e piano piano magicamente l'attività fisica sarà diventata un' abitudine non solo "sopportabile" per tutto l'anno, ma anche piacevole, rilassante e rigenerante per mente e corpo. Cerchiamo, quindi, di far entrare il fitness nella nostra vita a piccoli passi.
  2. Sana alimentazione, esiste un detto che è il più vero che c'è : Noi siamo quello che mangiamo. Se immaginiamo il nostro corpo come un automobile, il cibo è il nostro carburante, che determina la salute di tutti i nostri singoli ingranaggi del nostro corpo, rendendolo una macchina da corsa, un fuoristrada o un piacevole mezzo di trasporto per riposarsi o rilassarsi a seconda di ciò di cui abbiamo bisogno.
  3. Giusto riposo, ecco la parte che piace di più a tutti quanti. Il riposo!.Il recupero serve al nostro corpo per rigenerarsi nel modo più giusto e far fruttare al massimo il lavoro che ha fatto. E' quindi fondamentale non esagerare con l'allenamento, nemmeno quando l'obiettivo si avvicina e ci fa paura, sforzando troppo il nostro corpo rischiamo non solo di fargli male ma anche di vanificare i nostri preziosissimi sforzi.


Non mi resta che augurarvi un buon allenamento!!!!

Dr. Alessio Guaglianone, Personal trainer