Menu Contattaci Scrivici su WhatsApp

Quali sono le principali cause di sovrappeso e obesità?

L'obesità non è un problema minore o di semplice natura estetica

A parlare di "epidemia" è addirittura l'Organizzazione Mondiale della Sanità che, notoriamente, va piuttosto cauta con l'uso di termini così forti. Ma l'obesità è una vera e propria piaga infetta che ha cominciato a manifestarsi negli Stati Uniti, per poi diffondersi rapidamente in gran parte dei paesi industrializzati, e che oggi intacca pericolosamente anche quelli in via di sviluppo.

Ciò che probabilmente sfugge alla maggior parte delle persone è che l'obesità non è un problema minore o di semplice natura estetica. Di obesità si muore, e non poco. Solo negli Stati Uniti sono quattrocentomila all'anno i decessi riconducibili all'eccesso di peso, ma ormai anche in Europa questa è considerata la secondo causa prevenibile di morte, dopo il tabacco.

Delle cause e degli effetti di obesità e sovrappeso si stanno occupando in modo particolarmente intenso negli ultimi anni gli Istituti di Sanità nazionali e i vertici europei, anche a causa dell'alto costo sociale che questa problematica porta con sé. In Italia, quasi 23 miliardi di euro vengono spesi ogni anno per curare le patologie correlate direttamente ai chili di troppo, come quelle cardiovascolari, venose, diverse forme di cancro, il diabete.

Ma se ormai si può dire che gli effetti dell'obesità e le sue cause (mancanza di movimento, dieta sbilanciata e ipercalorica, stile di vista scorretto, i problemi ormonali, predisposizione genetica) sono conosciuti, i vertici sanitari europei ancora non riescono a trovare una strategia per far crescere la consapevolezza della gravità di questa situazione. In Italia, il paese della tanto elogiata dieta mediterranea, il 30% della popolazione è in sovrappeso, mentre il 9,5% degli uomini e il 10% dello donne sono affetti da obesità, con una preoccupante crescita dei bambini in sovrappeso (1 su 3) o obesi (1 su 10).

Le Insidie dello stile di vita moderno

Se, come si è detto, all'origine del sovrappeso e obesità possono esserci problemi di salute di vario tipo (ormonali,genetici), la causa principale è tuttavia l'alimentazione scorretta, indotta in gran parte dal mutamento delle famiglie e del loro stile di vita. Mentre, nelle generazioni passate, in ogni famiglia c'era una figura centrale, solitamente la madre, che dedicava molto tempo alla preparazione di pranzi freschi e genuini, oggi nessuno ha la possibilità di organizzare in questo modo l'alimentazione famigliare.

Le case sono diventate dei supermercati, con il frigorifero e gli scaffali pieni di cose pronte da consumare e, soprattutto i ragazzi, se ne servono a piacere e in ogni momento della giornata. Anche nella preparazione dei pasti, per problemi di tempo, si ricorre sempre più spesso a cibi già pronti, o parzialmente pronti, che non possono mai avere la stessa qualità e lo stesso valore nutrizionale di quelli preparati in casa, con ingredienti freschi e genuini e con un controllo diretto su tutte le sostanze presenti. Insomma, oggi si parla tanto,e male, di fast food, senza rendersi conto che ormai il fast food ce l'abbiamo in casa e giorno dopo giorno mina la nostra salute.

A questa situazione si aggiunge il fatto che ci spostiamo soprattutto in auto, o con i mezzi pubblici, e il tempo che dedichiamo all'attività fisica si riduce sempre più a quel poco che riusciamo a fare in palestra o frequentando corsi di vario tipo. 

Ecco quindi due tra le principali cause di sovrappeso e obesità che, evidentemente, non risparmiano nemmeno i bambini:


Il movimento è vita!