Menu

Menopausa: come contrastare l'accumulo di grasso?Menopausa: come contrastare l'accumulo di grasso?

La dieta in menopausa svolge un ruolo fondamentale

Come contrastare l’accumulo del grasso in Menopausa

In menopausa si verificano nella maggior parte delle donne due episodi correlati alla riduzione degli estrogeni: la diminuizione del metabolismo motivo per cui il corpo brucia meno calorie e la riduzione della massa muscolare. In questo delicato periodo della donna, ora più che mai, la dieta svolge un ruolo fondamentale. Un’alimentazione sbilanciata porterebbe infatti uno squilibrio ormonale ancora più forte e sottoporrebbe il sistema endocrino a uno stress maggiore, il corpo reagirebbe quindi aumentando i sintomi tipici come: vampate, irritabilità, ipertensione e un maggior rischio di sovrappeso.

Le regole generali

  1. Uno degli alimenti che non deve mai mancare è la soia, ricchissima di fitoestrogeni, che andrà a compensare la rapida diminuizione degli estrogeni. Sceglietela BIO e senza OGM. I fitoestrogeni si trovano anche nei ceci, lenticchie, fagioli cereali integrali, semi di lino, di girasole e di sesame e nella salvia.
  2. La donna in menopausa dovrebbe seguire un regie dietetico povero di grassi saturi e di carboidrati raffinati. Preferisci quindi cereali integrali, frutta e verdura biologica.
  3. Assumi il giusto quantitativo di proteine ad ogni pasto per compensare alla diminuizione della massa muscolare, preferendo il pesce azzurro, i legumi, i formaggi magri, le uova biologiche e le carni magre.
  4. Aumenta le fonti di calcio per prevenire l’osteoporosi. Bevi un’acqua ricca in calcio oligominerale e assumi cibi come mandorle, semi di sesamo, broccoli, verdura a foglia verde scura, alghe, grano saraceno, soia e erbe aromatiche come salvia e rosmarino.
  5. Arricchisci la tua dieta con alimenti ricchi in vitamina E che regola gli ormoni prodotti dall’ipofisi per stimolare l’ovaio. Questo nutriente è importante perché stabilizza i livelli di estrogeni. Ne sono ricchi cibi come salmone, sarde, tonno, merluzzo, cereali integrali, asparagi, cavoli, uova, noci, mandorle, nocciole e semi oleosi.
  6. Al posto del sale fai uso di erbe aromatiche o di gomasio, riccho in calcio.


Dott.ssa Valentina Cudia,Dietista