Corso Online Istruttore Ginnastica in Gravidanza

Corso Online Istruttore Ginnastica in Gravidanza

16 ore di corso in 1 weekend di 2 giorni

auto_stories Apprendimento

La Ginnastica in Gravidanza ha evidenziati enormi benefici dell'attività fisica nelle donne gravide. Una moderata attività fisica è uno dei momenti che una donna in stato interessante deve tenere presente al momento del parto. Nel corso di formazione "Istruttore Ginnastica in Gravidanza" verranno definiti gli aspetti che differenziano ogni età gestionale fino a costruire un programma di allenamento personalizzato, con gli esercizi pratici, dal primo trimestre al nono mese di gravidanza.

sports_kabaddi Esercitazioni

Grazie al corso da "Istruttore Ginnastica in Gravidanza" il corsista sarà in grado di strutturare, attraverso l'attività motoria, programmi di allenamento personalizzati mirati a migliorare la funzionalità dell'apparato cardiovascolare, muscolare ed articolare durante il periodo di gravidanza. Ogni partecipante dovrà portare con sé:

workspace_premium Attestati

A termine del corso istruttore Ginnastica in Gravidanzaverrà rilasciato:

business_center Opportunità

Dopo aver frequentato il corso istruttore online Ginnastica in Gravidanza avrai acquisito sia conoscenze pratiche che teoriche, così da poter svolgere la tua attività in modo professionale. L'istruttore di ginnastica in gravidanza è molto richiesto all'interno di Centri Fitness/Palestre, Studi Medici e centri Olistici.

checklist Requisiti

Per poter accedere al corso istruttore online Ginnastica in Gravidanza è necessario essere in possesso di una delle seguenti qualifiche: laurea/laureando in scienze motorie, laurea in professioni sanitarie, figure non laureati in possesso di certificazioni riconosciute, massoterapista ed operatori olistici. I laureati in Ostetricia sono esenti dal modulo teorico del corso istruttore ginnastica in gravidanza, e potranno accedere direttamente alla parte pratica.

pending_actions Durata

Il corso online da Istruttore Ginnastica in Gravidanza si articola in 1 weekend di formazione, sabato e domenica, per un totale 16 ore.

Programma

Prima giornata
  • Anatomia e fisiologia della gravidanza: il feto che cresce
  • Modificazioni degli organi e apparati materni durante la gravidanza
  • Adattamento dell’apparato cardio-circolatorio
  • Adattamento dell’apparato respiratorio
  • Adattamento dell’apparato gastro-enterico
  • Le problematiche gastrointestinali: rimedi per nausea e vomito nel primo trimestre
  • Adattamento dell’apparato endocrino
  • Adattamento del sistema nervoso e stato psicoemotivo in gravidanza
  • Struttura dell’apparato scheletrico e sue modificazioni
  • Cenni di alimentazione in gravidanza (focus:toxoplasmosi)
  • Analisi delle principali differenze e implicazioni tra parto naturale e taglio cesareo
  • L’importanza dell’allattamento al seno
  • La donna protagonista: l’autorizzazione del medico ginecologo e l’assenza di controindicazioni all’attività fisica considerazioni sulle abitudini sportive precedenti alla gravidanza e analisi della domanda. L’importanza di chiarire concretamente gli obbiettivi dell’allenamento
  • L’importanza di una gestione in équipe: il ginecologo, l’ostetrica, il fisioterapista come figure professionali di riferimento
  • Controindicazioni all’attività fisica in gravidanza
  • Benefici dell’attività fisica in gravidanza
  • Limiti dell’attività fisica in gravidanza
  • Esercizi per rinforzare la schiena
  • Variazioni posturali in gravidanza: la gestione del mal di schiena, possibilità e limiti. La lombo sciatalgia
  • Addominali in gravidanza, allenarli o no? In che modo e con quale obbiettivo. La diastasi addominale
  • Lassità legamentosa in gravidanza e sue implicazioni con l’allenamento
  • La pubalgia in gravidanza
  • L’allenamento cardiovascolare in gravidanza: limiti ed obbiettivi
  • Il controllo del peso attraverso l’esercizio fisico. La ritenzione idrica tra cause alimentari, ormonali, biomeccaniche
  • Il pavimento pelvico tra presa di coscienza ed allenamento: rinforzare o rilassare? La preparazione ideale in vista del parto e del post parto
  • Accenni alle altre possibilità di gestione del perineo in collaborazione con altre figure professionali: lo stretching ed il massaggio perineale.
  • Il parto e le sue conseguenze da un punto di vista muscolo scheletrico e posturale. Accenni agli obbiettivi dell’allenamento post parto. Il perineo, gli addominali, la forma fisica, la postura: quali priorità?
  • Accenni alla ginnastica ipopressiva
  • Accenni alla sessualità in gravidanza
Seconda giornata
  • Breve valutazione posturale
  • Esercizi posturali in gravidanza, tra posture e stretching selettivo
  • Esercizi di scarico per la colonna
  • Il movimento dei vari distretti corporei
  • Esercizi a terra, esercizi in piedi alla parete
  • Esercizi con la fitball
  • Esercizi vascolari
  • Esercizi respiratori, ginnastica diaframmatica
  • Esercizi per il pavimento pelvico, presa di coscienza tra contrazione e rilassamento
  • Allenare gli addominali
  • L’allenamento cardiovascolare
  • Lo stretching ed il rilassamento
  • Protocolli di allenamento durante il 1 2 3 trimestre di gravidanza
  • Esame finale pratico e/o scritto