Menu Contattaci Scrivici su WhatsApp

Massaggio Posturale Miofasciale: ecco le Manualità

Il massaggio Posturale per sentirsi in forma

Definizione di Postura

La postura è la struttura anatomica muscolo-scheletrica che consente al nostro corpo di porsi nello spazio contrastando la gravità in qualsiasi posizione garantendo stabilmente i rapporti biomeccanici tra le parti del corpo stesso. E’ la funzione con la quale noi svolgiamo una relazione con l’esterno, rappresenta un organo fisiologico che ci garantisce la funzionalità e il funzionamento di tutto il corpo. E’ proprio questo funzionamento a volte condizionato che ci porta a introdurre delle disfunzioni dei tessuti molli che rispecchiano una profonda patologia del corpo che a sua volta condiziona la mente, sforzi e tensioni si concentrano nel tessuto fasciale dando luogo a quadri clinici in parte collegati a stress posturali molto ricorrenti nell’uomo. 

Postura Disfunzionale

La postura disfunzionale è la condizione dell’organismo umano in cui i meccanismi regolatori che tengono il corpo nelle condizioni di equilibrio funzionale, non sono in grado di contrastare un elemento perturbante interno o esterno al corpo. Pertanto il corpo fronteggia questi elementi perturbanti attraverso i meccanismi di controllo modificando la postura, queste modifiche sono evidenziate attraverso l’esecuzione di una attenda valutazione o analisi posturale che ci consente di capire le caratteristiche della persona e della sua postura, l’osservazione ci porterà a conoscere la disfunzione posturale a livello strutturale, viscerale o emotivo della salute. In questo contesto di cause e disfunzioni i muscoli sono i principali artefici pertanto la valutazione posturale ci impone una analisi dei singoli muscoli e delle loro funzionalità perché sono causa di problematiche posturali. Andranno annotati i muscoli ipotonici e quindi la riduzione del tono muscolare o una ipertonia che ci indica una rigidità con aumento del tono muscolare, l’approccio a questa analisi è di tipo multidisciplinare, a noi operatori del massaggio tocca il compito di trattare manualmente, attraverso le metodologie del massaggio le disfunzioni muscolari e il loro stato. 

Massaggio Posturale

Il massaggio è una antica terapia, la più popolare, la sua origine risale a 3000 anni prima di Cristo e ha radici greche (massein, cioè premere, palpare),nell’esecuzione del massaggio si fa riferimento alle diverse tecniche di base per poi scegliere la tecnica specifica per la cura del benessere del corpo del cliente-paziente. Nei casi specifici legati alla postura e dopo aver selezionato i muscoli, che si trovano in uno stato di ipertonia o di contrattura rilevati nell’analisi posturale, si applica il Massaggio Posturale Miofasciale con l’intento di ripristinare le corrette funzioni del muscolo e dell’articolazione. E’ un massaggio dalle specifiche tecniche e manualità, si usano le dita, le nocche, i pugni, i gomiti agendo prevalentemente sugli strati miofasciali disorganizzati dando riequilibrio e modo di rilassarsi a quei muscoli tesi, e ai muscoli allungati di lavorare in modo normale e più naturale. Si lavora prevalentemente sugli strati della fascia cercando di separarli dalla tensione, la fascia è una struttura anatomica che svolge funzioni fisiologiche e il Massaggio Posturale Miofasciale può essere applicato per rispondere alle funzionalità o disfunzioni fasciali e quindi posturali. Nell’esecuzione della tecnica grande considerazione deve essere data alle applicazioni di forza meccanica per il raggiungimento dei benefici terapeutici, pertanto la compressione e le sue forze si ottengono comprimendo due strutture una contro l’altra, le forze di tensione si ottengono trazionando due estremità in direzione opposta, la forza di tensione trascina, allunga e distende il tessuto. Le forze di piegamento sono combinazioni di compressione e tensione, le forze di taglio sono una forza di scorrimento quando due strutture scorrono una sull’altra. In ultimo le forze di torsione o forze di rotazione che impastano e torcono i tessuti molli. 

Manualità del Massaggio Posturale

Le tecniche di massaggio si dividono in nove approcci generali che si possono adattare al fine di raggiungere i risultati desiderati. 

Quando si lavora sulla fascia si vuole ammorbidirla e organizzarla, separare gli strati che sono ispessiti o sono aderenti ai tessuti circostanti applicando la tecnica tenendo conto della profondità dell’intervento manuale che mira allo strato superficiale, intermedio o profondo. 

Detto questo si desume che il Massaggio Posturale Miofasciale è capace di sciogliere le tensioni del corpo, riequilibra la persona e gli dona benessere.

Articolo a cura del Massoterapista Enrico Sarli

Postura e Benessere | Accademia Alta Formazione