Menu Contattaci Scrivici su WhatsApp

Gobba del bisonte: rivedi la tua respirazione e la tua postura

La “gobba del bisonte” è un antiestetico accumulo di grasso che si forma alle pendici del collo

Definizione della "gobba del bisonte"

La “gobba del bisonte” o  ”gobba di bufalo” o ”schiena della matrona” , è un antiestetico accumulo di grasso che si forma alle pendici del collo; una sorta di “gibbo” fastidioso che colpisce in percentuale maggiore le donne.

Cause della "gobba del bisonte"

Vi siete mai chiesti quali potrebbero essere le cause, a parte il sovrappeso?!

  1. Una della cause può essere il fattore genetico, ma può anche derivare da una cattiva respirazione o da una postura sbagliata.
    Si, la causa può essere il muscolo principale della respirazione, il 
    diaframma : una dinamica respiratoria scorretta può coinvolgere, in modo errato, la muscolatura cervicale e i muscoli accessori del collo, andando ad “irrigidire” e quasi a “paralizzare” l’ultima vertebra cervicale ( C7) e le prime vertebre dorsali ( D1-D2-D3), dando origine proprio in questa regione alla “gobba del bisonte”.
    Tutto ciò scatenerà una cattiva postura!
  2. Un’altra probabile causa è proprio una postura scorretta.

Avete mai fatto caso al modo in cui vi sedete?
Sedendoci, in generale, poco dopo tendiamo ad inclinare il tronco in avanti, andando ad aumentare la cifosi dorsale e appiattendo la lordosi lombare. Aumentando la cifosi dorsale la testa tende ad andare verso il basso, perdendo il nostro campo visivo, e per ritornare a guardare in avanti, facciamo l’errore di elevare solo la testa e non tutto il tratto cervicale, causando un’iperlordosi cervicale.
E’ un semplice esempio di come potrebbe nascere il “gobbo del bisonte”

Conclusioni

Quindi il consiglio è quello di mantenere una giusta postura, imparare a migliorare la respirazione senza sovraccaricare i muscoli cervicali e mantenere il sistema fasciale tonico e armonico, rivolgendosi a professionisti del settore.


Dott.ssa Vania Schettino, Chinesiologa Posturologa