Menu Contattaci

Ginnastica in gravidanza: benefici, attività consigliate e controindicazioniGinnastica in gravidanza: benefici, attività consigliate e controindicazioni

Nessun evento fisiologico in una donna esercita tante ripercussioni e produce tanti mutamenti come la gravidanza

L'esercizio fisico non dovrebbe iniziare durante la gravidanza, bensì essere radicato come un’abitudine di vita; per questo è consigliabile prepararsi alla gravidanza iniziando la pratica degli esercizi ancor prima del concepimento. Nessun evento fisiologico in una donna esercita tante ripercussioni e produce tanti mutamenti come la gravidanza. Come conseguenza di questi mutamenti vi sono diverse regioni del corpo che possono subire l'influenza ed i condizionamenti dell'attività sportiva. Occorre inoltre tener conto che la gravidanza stessa è in sé uno stato di allenamento: i sistemi cardiovascolare e muscolare sono infatti messi alla prova semplicemente dall’aumento di peso durante la gestazione. 

Una delle modificazioni ben note in gravidanza è l'alterazione della postura che si verifica col progredire dello stato gestazionale, dovuti al graduale aumento di peso con spostamento del baricentro. L’atteggiamento posturale è modificato anche dall’azione ormonale sulle strutture legamentose nonché dalla diversa immagine che la donna ha di sé. Il baricentro del corpo si muove in avanti, e questo fatto, insieme con lo stiramento dei deboli muscoli addominali, produce un aumento della fisiologica lordosi lombare, con conseguente spostamento indietro delel spalle e flessione in avanti del collo. Con lo stiramento dei muscoli addominali vi è l’opposta tendenza delle masse muscolari della schiena a contrarsi, con conseguente aumento del carico sui legamenti che provoca mal di schiena, per lo più nella zona sacro- iliaca o lombare.

Attività fisica e gravidanza

La gravidanza è un periodo unico e critico per le donne che, di conseguenza, possono essere più ricettive agli interventi di modifica e miglioramento dello stile di vita che, una volta adottato, può essere mantenuto per tutta la vita. Un esercizio fisico armonico durante la gravidanza stimola la circolazione, mantiene le articolazioni flessibili, garantisce un buon tono muscolare e induce un senso di benessere. Paradossalmente l’attività fisica riferita diminuisce significativamente dal secondo al terzo trimestre di gravidanza e solo una piccola percentuale raggiunge i livelli raccomandati dalle linee guida. Questa è sicuramente conseguenza dell’aumento ponderale e della difficoltà a compiere semplici movimenti come allacciarsi le scarpe. Durante il terzo trimestre in particolare, è bene concentrarsi su esercizi di tipo posturale e tecniche di rilassamento

Esercizi in gravidanza

Gli esercizi consigliati devono essere semplici da effettuare. In questo caso è bene ricordare:

Benefici dell'attività fisica in gravidanza

In gravidanza è molto importante praticare una leggera attività fisica evitando i impigrirsi e aumentare troppo di peso. Il movimento e la conseguente ossigenazione  del corpo fanno bene a mamma e bambino. Ecco benefici dell'esercizio fisico durante la gravidanza:

Esercizio fisico: raccomandazioni

Tranne in situazioni particolari come gravidanze a rischio, fare un'adeguata attività fisica è raccomandata, influendo positivamente anche sul parto. Ecco le raccomandazioni da seguire:

Attività sportive consigliate e sconsigliate

Ci sono attività fisiche e sport non indicati per la donna incinta, come:

Le Attività sportive consigliate sono, come citato prima, 

Controindicazioni all’attività fisica in gravidanza

Assolute

Relative

Segni e/o sintomi che impongono l'interruzione dell'attività fisica

Conclusioni

La gravidanza non dovrebbe essere un momento di isolamento e inattività e le donne con gravidanze non complicate dovrebbero essere invitate dai loro medici a fare movimento. Tutte le donne senza specifiche controindicazioni debbono essere incoraggiate a fare attività fisica, come parte di un salutare stile di vita durante la loro gravidanza. È opportuno porsi dei ragionevoli obiettivi di fitness aerobico che possono essere mantenuti per tutta la gravidanza piuttosto che la ricerca di “picchi prestativi” o allenamento per sport agonistico. Nonostante la gravidanza sia associata a numerosi cambiamenti anatomici fisiologici, l'esercizio presenta rischi minimi e noti benefici per la maggior parte delle donne.


Dr. Alessio Guaglianone, posturologo, massoterapista

Dr.ssa Martina Peracchini, ostetrica

Scopri Di più Corso Ginnastica in Gravidanza

Postura e Benessere | Accademia Alta Formazione