Menu Contattaci

La postura racconta il nostro carattereLa postura racconta il nostro carattere

Quando il corpo ci dice chi siamo

La postura è la posizione che assume il corpo nello spazio e la relazione spaziale tra le varie parti del corpo (es. arti, schiena, collo, testa) al fine di garantire la posizione eretta e il movimento (funzione antigravitaria statica e dinamica).

Benefici della postura corretta

Una corretta postura è molto importante al fine di avere un giusto equilibrio in piedi, in movimento e durante tutte le attività che si svolgono durante la vita quotidiana. In caso contrario tutte le strutture (ad esempio muscoli, articolazioni, legamenti) vengono sollecitate eccessivamente e vanno incontro a dolore e infiammazione. Per far si che il nostro corpo si adatti a quello che gli succede intorno e risponda di conseguenza, si avvale di sistemi diversi che lo “aiutino” a mantenere sempre l’equilibrio necessario per non provare fastidio. Questi sistemi sono rappresentati dai nostri sensi (vista, orecchio, cute), dalle strutture del piede (che mette in contatto il nostro corpo direttamente con il suolo) e da tutti i muscoli e le articolazioni che si adattano alle forze esterne alle quali sono soggette.

L'universo posturale

Potete ben capire che “l’universo posturale” è un mondo infinito di strutture, forze, cambiamenti, aggiustamenti, sistemi tutti tenuti in equilibrio tra loro e tutti legati l’un l’altro. A tutto questo, però, dobbiamo aggiungere anche la sfera emozionale, proprio perché corpo e mente sono indissolubilmente legati tra loro; ecco che il nostro carattere, lo stato d’animo e le emozioni possono influenzare la nostra postura. Numerosi sono stati gli studi fatti a tal proposito e tutti hanno dimostrato come lo sviluppo corporeo avviene di pari passo con quello emozionale ed è inevitabile, che si influenzino; la postura, quindi, spesso rispecchia i tratti caratteriali della persona.

Postura e carattere

Uno studio condotto da un’equipe di ricercatori della Kellogg School of Management della Northwestern University, pubblicato sulle pagine della rivista Psychological Science sostiene che dalla postura di ognuno si possono interpretare dei tratti distintivi del carattere. Per esempio una persona timida e riservata tende a mantenere il busto curvo in avanti e le spalle chiuse, mentre al contrario una persona sicura di sé ha la schiena ben eretta e le spalle larghe. Da qui si può capire anche che, per studiare e curare le patologie legate alla postura, si debba tenere in considerazione non soltanto l’aspetto corporeo e scheletrico, ma anche la sfera emotiva di un paziente.

La globalità della persona deve sempre essere presa in considerazione!

“La postura rappresenta un modo di stare nel mondo,di affrontare la realtà, ovverosia è la conclusione visibile dei processi che ci hanno consentito di sopravvivere“

Traetta 1979

Dott.ssa Silvia Margarito, Laureata in Fisioterapia