Menu Contattaci

La Sindrome del Piriforme: cause, sintomi e trattamentoLa Sindrome del Piriforme: cause, sintomi e trattamento

Quando il male e il fastidio lungo la gamba non è sciatica ma "sindrome del piriforme"

La sindrome del piriforme venne definita per la prima volta nel 1928 da Yoeman ed è una patologia molto spesso confusa con la sciatalgia. Questa patologia è sempre più frequente visto l'aumento della sedentarietà e colpisce in modo particolare il sesso femminile: le statistiche parlano di un rapporto 6 donne ogni uomo colpito.

Origine della sindrome del piriforme

La Sindrome del Piriforme, anche se raramente riconosciuta, è una causa molto più frequente di quanto si creda, di dolore al gluteo con irradiazione all’arto inferiore. L’origine dei sintomi può essere di tipo:

La sintomatologia tende a simulare altre patologie (spesso molto più gravi), così che troppo frequentemente la ricerca clinica viene indirizzata verso strutture ben lontane dall’origine della causa reale del dolore. Questa tendenza a simulare altre patologie è data dal fatto che il nervo sciatico passa, nell’85% dei casi, anteriormente al piriforme e quindi spesso viene scambiata per sciatalgia. 

Le cause che possono portare all’insorgenza della Sindrome del Piriforme

Trattamento sindrome del piriforme

La letteratura scientifica distingue tra 3 diversi tipi di approccio alla patologia: il trattamento conservativo, la terapia farmacologia e l’intervento chirurgico. Tra le tecniche manuali per il trattamento conservativo, risultano senza dubbio essere il massaggio, le compressioni ischemiche e lo stiramento progressivo del muscolo. Utile anche a mio avviso esercizi di autotrattamento e di stretching per il paziente da fare a casa in completa autonomia. Se la terapia conservativa e  farmacologia non hanno efficacia, può essere utile valutare con lo specialista del caso un eventuale intervento chirurgico. Questo tipo di approccio viene comunque considerato come ultima risorsa.

Dott. Paolo Brizzi, Laurea magistrale in scienze motorie, Osteopata D.O.